CINEMA

Dieci attori e attrici diventati apprezzati registi

Non è di certo un trend recente quello dei grandi attori che si dedicano alla carriera da registi. Questa tendenza esiste fin dagli albori del cinema, con le pellicole mute, ed inoltre è un qualcosa che capita in ogni parte del mondo, non solamente nell'enorme show business di Hollywood.

Essere stati grandi attori comunque non è una garanzia di diventare grandi registi. Ci sono alcuni casi eccezionali, con attori diventati forse ancora più grandi dietro la macchina da presa (Clint Eastwood, John Cassavetes, Charles Laughton, Charlie Chaplin), ma non tutti entrano nell'Olimpo in entrambi i ruoli.

Magari però il ruolo di regista non è subito evidente al grande pubblico, e dunque potrebbe essere sfuggito che questi 10 grandi attori sono anche degli ottimi registi.

Getty Images
Attori e attrici diventati apprezzati registi
Non è di certo un trend recente quello dei grandi attori che si dedicano alla carriera da registi. Questa tendenza esiste fin dagli albori del cinema, con le pellicole mute, ed inoltre è un qualcosa che capita in ogni parte del mondo, non solamente nell'enorme show business di Hollywood. Essere stati grandi attori comunque non è una garanzia di diventare grandi registi. Ci sono alcuni casi eccezionali, con attori diventati forse ancora più grandi dietro la macchina da presa (Clint Eastwood, John Cassavetes, Charles Laughton, Charlie Chaplin), ma non tutti entrano nell'Olimpo in entrambi i ruoli. Magari però il ruolo di regista non è subito evidente al grande pubblico, e dunque potrebbe essere sfuggito che questi 10 grandi attori sono anche degli ottimi registi.
Getty Images
Angelina Jolie
Anche nel caso di Angelina parliamo di una delle donne più belle del mondo, protagonista di numerose pellicole che hanno fatto la storia, tra le quali "Lara Corf /Tomb Rider", che le ha regalato la fama, "Mr and Mrs Smith" e "The Tourist". La sua carriera da regista inizia nel 2007 col documentario "A Place in Time". Da allora ha continuato a lavorare attivamente dietro la telecamera, con l'ultimo lavoro, "Without Blood", in uscita nel 2023.
Getty Images
George Clooney
Diventato famoso al grande pubblico con il medical-drama "E.R.", Clooney è ovviamente uno degli uomini più belli e affascinanti del mondo. La serie di "Ocean's" è stata sicuramente la più fortunata per quanto riguarda la carriera da attore, ma già dal 2002 lavora attivamente come regista. "The Ides of March" e "The Midnight Sky" (anche attore in entrambi) sono probabilmente I due film più conosciuti da direttore.
Getty Images
Bradley Cooper
Uno dei protagonisti della trilogia "Hangover", è conosciuto soprattutto per film come "Limitless", "American Sniper" e "A Star is Born" (con Lady Gaga). Proprio con "A Star Is Born" è avvenuto il suo trionfale esordio come regista.
Getty Images
Ben Affleck
Diventato famoso per film come "Mallrats" e "Good Will Hunting", ha ricevuto in carriera tantissimi riconoscimenti a conferma del suo eclettismo artistico, arrivando anche ad avere l'onore più grande del mondo del cinema, ovvero poter interpretare Batman. Si è distinto anche nel ruolo di regista, grazie a stupendi film come "Argo". 
Getty Images
Ben Stiller
Ben Stiller è uno dei più grandi attori comici degli ultimi 20 anni. Le sue pellicole come attore e regista hanno ricevuto tantissimi premi e incassando, soltanto negli Stati Uniti e in Canada, un totale di 2,8 miliardi di dollari. Da attore ricordiamo pellicole stupende come "There's Something About Mary", "Meet the Parents" e "Night at the Museum". Da regista deve essere ricordato "Zoolander" (del quale è anche attore protagonista), così come "The Secret Life of Walter Mitty" e "Tropic Thunder".
Getty Images
Ron Howard
Diventato celebre in tutto il mondo grazie al ruolo di Richie Cunningham nella famosa sitcom "Happy Days", la sua carriera si è sviluppata principalmente come regista. Basterebbero tre film come "Apollo 13", "Dr. Seuss' How the Grinch Stole Christmas" e "A Beautiful Mind" per spiegare la grandezza dell'artista.
Getty Images
Maggie Gyllenhaal
Sorella di un altro attore, Jake, sul grande schermo è apparsa in parecchie pellicole, tra le quali "Secretary", che le valse la candidatura ai Golden Globes, e "Batman Begins". Nel 2021 ha fatto il suo esordio come regista con la pellicola "The Lost Daughter".
Getty Images
Clint Eastwood
L'apoteosi dell'attore/regista, il grande Clint sa bene come si fa. Idolo delle masse negli 'Spaghetti Western' di Sergio Leone, ha mostrato a tutti come si fa a fare il regista. "Escape from Alcatraz" e "Gunny" sono altri due classici dell’attore. Rimanendo solamente in anni recenti come film dei quali è regista, ricordiamo "Million Dollar Baby", "Gran Torino", "American Sniper" e "Sully".
Getty Images
Sean Penn
Vincitore di ben due Oscar come miglior attore protagonista ("Mystic River" e "Milk") si è distinto anche nel ruolo di regista, realizzando lungometraggi e documentari davvero interessanti. Dei suoi lavori dietro la macchina da presa si ricordano "Into the Wild", "The Last Face" e "Flag Day".
Getty Images
Olivia Wilde
Olivia Wilde ha lavorato principalmente come attrice, ma negli ultimi anni si è cimentata anche col ruolo di regista con due film, "Booksmart" del 2019 e "Dont' Worry Darlin" del 2022, film che ha fatto molto parlare di se per alcune questioni esterne. In televisione inoltre è molto conosciuta per essere entrata nel cast della fortunata serie televisiva "Dr. House".
Computer tablet e gadget tecnologici
14/06/2024
Informativa ai sensi della Direttiva 2009/136/CE: questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari alla navigazione da parte dell'utente in assenza dei quali il sito non potrebbe funzionare correttamente.